Gentili clienti, a causa di gravi disservizi dei corrieri siamo stati costretti a
sospendere la possibilità di pagare i vostri ordini in contrassegno alla consegna.
Per il pagamento dei vostri ordini restano attive le opzioni di pagamento con carta di credito o paypal e con bonifico.
Resta attiva inoltre la possibilità di ritirare gli ordini direttamente presso la nostra sede con pagamento contestuale.

Essere e divenire dell’euritmia

Uno sguardo sull’euritmia artistica, pedagogica, sociale e terapeutica a cent’anni dalla sua creazione

di Heinz Zimmermann, Jost Schieren, Michael Debus, Peter Selg

WSC 01

 10,00

Descrizione prodotto

Essere e divenire dell’euritmia.

 

A cent’anni dalla sua creazione, l’euritmia è un’arte ancora giovanissima, che si esplica in seno alla ricerca teatrale, alla pedagogia, alla vita sociale e alla terapia. Quattro importanti conferenze scaturite dal convegno mondiale del 2012 sono qui riunite per dare uno spaccato sullo stato dell’arte.

 

“Si potrebbe designare l’euritmia come l’arte del rendere visibile ciò che sta tra il prima e il dopo di un passaggio, di un cambiamento. … È questo un compito poderoso, entusiasmante, ma anche vasto, che predispone in modo del tutto particolare il cooperare sociale delle arti e che nell’arte scenica si trova al suo punto culminante.” – (Heinz Zimmermann)

“Rudolf Steiner disse dell’euritmia in generale che essa rende le persone più abili e più artistiche.
Qualunque cosa sia di natura artistica comporta veramente il renderci interiormente più flessibili, più abili, più vitali.” – (Peter Selg)

 

136 pagine – 15×21 cm